Cy Twombly (1928–2011)

Cy Twombly (americano, 1928–2011) è stato un artista fondamentale del suo periodo che raggiunse la maturità espressiva subito dopo la generazione degli espressionisti astratti.
I suoi iconici dipinti su larga scala consistevano in spirali scarabocchiate su tela grezza o lino.
La tecnica di Twombly fondeva il suo interesse per le storie mitologiche romane e greche con il frenetico scarabocchio del gesso su una lavagna. Studente al Black Mountain College, Twombly studiò con Franz Kline e Robert Motherwell, che lo introdussero al lavoro di Paul Klee.
Dal 1960 in poi, l'artista trascorse la maggior parte del suo tempo tra Roma e la città portuale medievale di Gaeta, dove si immerse nelle atmosfere del Mar Mediterraneo e delle antiche battaglie navali che vi si erano svolte.
Oggi, le opere dell'artista si trovano nelle collezioni dei più importanti musei del mondo.
L'immagine scelta per l'etichetta del Castello di Gabiano è un dettaglio di un'importante opera intitolata "Pan", parte I del 1980.
Nell'antica religione e mitologia greca, Pan è il dio della natura selvaggia, dei pastori e delle greggi, della natura delle montagne selvagge, della musica rustica e improvvisata, e compagno delle ninfe.

Ed Ruscha

Ed Ruscha (americano, 1937) è nato nel Nebraska e vive a Los Angeles.
Prontamente affermatosi negli anni '60 come importante rappresentante del fiorente movimento Pop Art e come erede della Beat Generation per i suoi collage e le sue opere testuali. Come pittore, disegnatore e regista, Ruscha è stato fortemente influenzato dalla città di Los Angeles e dal suo iniziale interesse per le arti grafiche, incorporando testo e paesaggi urbani e occidentali nel suo lavoro. Ruscha commenta i miti del romanticismo americano, della cultura commerciale e della vita urbana in pezzi umoristici e ironici.
A volte usa mezzi insoliti nel suo lavoro, inclusi succhi di frutta e verdura, sangue, polvere da sparo e macchie d'erba, in opere come la sua serie Stains. Ruscha è meglio conosciuto per il suo uso arguto ed enigmatico del testo nei suoi dipinti, che continua a incorporare nelle sue opere oggi.
Ruscha continua a influenzare gli artisti contemporanei in tutto il mondo, le sue sperimentazioni formali e l'uso intelligente del vernacolo americano si evolvono nella forma e nel significato mentre la tecnologia e le piattaforme Internet alterano l'essenza della comunicazione umana.
Per il design dell'etichetta in edizione limitata per il Castello di Gabiano Ed Ruscha ha scelto un dettaglio di un dipinto che rappresenta un nodo di legno. Le indagini di Ruscha sulla natura del linguaggio, i cambiamenti di scala spingono i limiti dei generi pittorici tradizionali.

Brice Marden

Brice Marden (americano, nato nel 1938) è un pittore noto per le sue sottili esplorazioni del colore e delle linee gestuali. Le tele di Marden sono il frutto di un'indagine continua sulla natura dell'astrazione e sul mezzo della pittura stessa. Per aumentare l'effetto di ogni colore, piano e pennellata, Marden ha sviluppato la sue personale tecnica di aggiungere cera d'api e trementina alla pittura ad olio e applicare la miscela in molti strati sottili. Da allora ha esplorato queste linee sinuose, sperimentando spazi vuoti, cancellazioni e riferimenti al mondo naturale. Cerca di creare un'esperienza mistica attraverso la creazione di spazi astratti sfuggenti. Per il Castello di Gabiano Brice Marden ha disegnato specificamente l etichetta perché sembri una rappresentazione della calligrafia. Tratta intuitivamente dall'immaginazione l'immagine sembra essere parzialmente ispirata alla calligrafia cinese.

Adel Abdessemed

Adel Abdessemed (algerino, nato nel 1971) è un artista concettuale che lavora su una vasta gamma di mezzi espressivi tra cui disegno, video, fotografia, performance e scultura, e collabora con creatori di molti campi, dalla poesia alla danza e all'architettura. Manipola materiali e immagini familiari per creare opere provocatorie e spesso violente. Abdessemed sembra credere in una sorta di spiritualità totemica.

Jenny Saville